PIETRE RUTILANTI

Pietre rutilanti, schegge di memoria impazzita, la mente non riposa.

Il mio tempo è poco, il mio tempo è prezioso.

Tante cose da fare….da spiegare….dormo poco.

Pietre rutilanti, schegge di memoria impazzita, la mente non riposa.

Il mio corpo mi abbandona, il mio corpo si lascia morire.

Tanti pensieri come matasse ingarbugliate…tanti pensieri…dormo poco.

Pietre rutilanti, schegge di memoria impazzita, la mente non riposa.

Vi vedo…vi vedo correre…dove? Perchè?

Il mio tempo è poco, il mio tempo è prezioso.

Prima che le pietre mi raggiungano, prima che la memoria mi abbandoni devo trovare il mio angolo buio.

Dove la mente si ritrova.

by Steff

TI HO RACCOLTO…

Ti ho raccolto dall’acqua…ti ho preso fra le braccia.

Ho asciugato le tue vesti, ho guardato i tuoi occhi e ti ho portato via con me.

Ti ho portato dentro me.

by Steff

Pubblicato da steff1963

scrivere mi libera l'anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: