RACCONTO N°2 AGOSTO 11,2005

“AGAZZANO”

L’aria ha il sapore della pioggia, la ruota della bicicletta corre veloce; dal giardino si liberano 

tutti i profumi di quel tardo pomeriggio, di un’estate che va a finire…

Col naso all’insù, pedalo veloce, e respiro a fondo quell’aria meravigliosa…

Avessi potuto fermare quel giorno…il momento.

Otto anni… e la consapevolezza che quel preciso istante non ritornerà.

Sentirò ancora il profumo della terra bagnata dalla pioggia, ma sarà il profumo del rimpianto.

Steff

Pubblicato da steff1963

scrivere mi libera l'anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: